Timballo di melanzane

Per una volta, ma che sia l’unica del nuovo anno, si può fare uno strappo alla regola e consumare un piatto che non è il massimo della digeribilità .

Ma non si vive di solo rigore e quando abbiamo bisogno di un piatto unico una eccezione si può anche fare.

Il timballo di melanzane, ricco e sontuoso piatto della cucina mediterranea , è un tripudio di sapori e gusto, per renderlo etico basta comprare mozzarella e parmigianoda piccoli allevatori locali che sfruttano al minimo gli animali; ovviamente lo sfruttamento c’è sempre, e se ciò non può essere tollerato al posto della mozzarella si può usare del tofu.

Ingredienti per 4/6 persone:

3 melanzane rotonde

una mozzarella da 500 gr o tofu

parmigiano

salsa di pomodoro

rigatoni 500 gr

 

Procedimento:

Preparazione –

  • affettare le melanzane in fette di un cm scarso, salarle e metterle con sopra un peso in uno scolapasta. Questo toglierà il sapore amaro al frutto. Lasciar scolare per un’ora, dopodichè pulire accuratamente le melanzane del sale rimasto in superficie
  • nel frattempo, preparare un sugo di pomodoro semplice e peperoncino, se si ha la fortuna di avere il basilico ancora vivo sul balcone aggiungere qualche fogliolina. Il sugo deve essere fermo ma non eccessivamente asciutto
  • friggere in olio d’oliva bollente le melanzane per pochi minuti, scolarle e asciugarle accuratamente
  • cuocere la pasta al dente (toglierla 4 minuti prima) in acqua salata

Assemblaggio –

  1. In un recipiente da forno (pyrex, ceramica o acciaio) mettere qualche cucchiaiata di sugo di pomodoro
  2. aggiungere uno strato di melanzane
  3. aggiungere la pasta
  4. versare il sugo
  5. mettere la mozzarella a pezzetti e il parmigiano grattugiato
  6. se avete il basilico in casa, spargerne qualche foglia
  7. versare qualche goccia di olio EVO
  8. ripetere dal punto 1

Cottura:

cuocere in forno caldo a 180/200 gradi per mezz’ora, controllando che la mozzarella non bruci o non si formi la crosticina. Dopodichè, sfornare e lasciare riposare per almeno mezz’ora.

 

L’ideale sarebbe mangiare il timballo riscaldato, quindi cuocerlo 4 ore prima e mettere in forno per dieci minuti prima di servirlo.

 

 

timballo maccheroni e melanzane dopo.jpgtimballo maccheroni e melanzane prima.jpg

Timballo di melanzaneultima modifica: 2012-06-18T14:56:00+00:00da bibendum3
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento